venerdì 21 ottobre 2016

SIMENON SIMENON. GEORGES E TIGY UN DIVORZIO... "CONTROLLATO"

Patti e condizioni di un divorzio che lasciò un legame tra lo scrittore e la sua prima moglie

SIMENON SIMENON. GEORGES ET TIGY, UN DIVORCE... "CONTRÔLÉ"
Pactes et conditions d'un divorce qui laissait un lien entre l'écrivain et sa première femme
SIMENON SIMENON. GEORGES AND TIGY, A “CONTROLLED” DIVORCE
Pacts and conditions in the divorce that kept a bond between the writer and his first wife


"E' un ultimatum". Così ricorda Tigy, quello che Georges le disse, dal momento che lui voleva divorziare: lei doveva trovarsi un avvocato. In realtà, le condizioni erano già state stabilite dall'avvocato newyorkese di Georges e il legale di lei doveva solo ratificare un accordo già stabilito. 

Ormai erano anni che il loro matrimonio era finito. Rimasti sotto lo stesso tetto solo per il bene del figlio Marc, dall'ingresso di Denyse nella vita di Georges , la situazione si era inevitabilmente chiarificata. 
Le condizioni del loro accordo tenevano conto del fatto che Georges non voleva rinunciare a vedere Marc, lo voleva quotidianamente a portata di mano.
Il bambino veniva affidato quindi alla mamma a condizione però che i due abitassero a non più di tre miglia dal padre ed ex-marito. E questo significava seguire passo passo i vagabondaggi dello scrittore che ormai viveva con Denyse e il figlio John. 
Dal punto di vista economico Tigy ottenne anche un sostanzioso assegno di mantenimento, una buona assicurazione e la casa di Nieul-sur mer. 
Nel 1950 va in scena l'ufficializzazione di una situazione di fatto. Madame Simenon è ormai Denyse. E' il 21 giugno e a Reno (Texas) Georges divorzia da Tigy e il giorno successivo sposa Denyse.
Dopo un mese la destinazione è Lakeville nel Connecticut. Georges, Denyse et John, si sistemano in quella che per cinque anni sarà la loro casa "Shadow Rock Farm". Tigy, Marc e Boule trovano un appartamento in affitto a Lime Rock ad un primo piano. La casa viene arredata e come ricorda Tigy "...bisogna pensare ai mobili che dalla Francia sono arrivati prima in Arizona, ora in California e alcuni dei quali un giorno ripartiranno per la Francia..." 
Inizia un nuovo ciclo, a settembre Marc inizia a frequentare la l'Indian Mountain School mentre Boule ritorna a casa dello scrittore.
E' una tappa fondamentale per Georges che, se da una parte inizia una seconda vita con la donna che lo appassiona, che lo fà felice sessualmente e che gli darà ben tre figli, dall'altra non chiude mai la porta alla sua prima famiglia. Sarà pieno di attenzioni nei confronti di Marc, e con il passare del tempo anche il rapporto con Tigy andrà migliorando. Soprattutto quando, tornati in Francia, la crisi con una Denyse peggiora, con lei sempre più schiava dell'alcol, ma soprattutto sempre più lontana dal suo equilibrio mentale. Tigy costituirà un punto fermo per tutta la famiglia, anche per i figli di Denyse e una fonte di conforto per lo stesso Georges. (m.t.)

Nessun commento: