domenica 7 agosto 2011

SIMENON. BELGIO, OLANDA E FRANCIA: VIE, PIAZZE, MUSEI, & C. ... A SUO NOME



Simenon a Delfzijl nel '66 all'inaugurazione di una statua di Maigret
A poco più di vent'anni dalla sua scomparsa, Simenon si ritrova intitolati a suo nome vie, musei, piazze e via dicendo. Qui di seguito vi proponiamo alcune tra le più popolari di queste in un succinto e incompleto elenco che però vuole dimostrare i diversi tributi dedicati al romanziere.
Iniziamo da Liegi. sua citta natale, e dalla rue Georges Simenon, che prima si chiamava rue Pasteur, nel quartiere d'Outremeuse, proprio dove lui abitava con la sua famiglia. Poi c'è n'è una ad Oupey, una cittadina sempre in provincia di Liegi. Sempre a Liegi esistono vicino alla Piazza del Congresso un "Auberge De Jeunesse" intitolato a Georges Simenon, e proprio sulla piazza si trova un monumento, un busto in bronzo dello scrittore. 
Se invece passiamo in Olanda, non possimo non citare un 'altro monumento, forse il più famoso, questa volta però dedicato a Maigret. Si trova in Damsterdiep Tuikwerderrak, a Delfzijl, la cittadina nord-olandese dove Simenon avrebbe inventato il suo celebre commissario. Lasciando l'Olanda per la Francia andiamo a Hyères, nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, dove troviamo un'altra rue Georegs Simenon, come pure a Digione, dove è situata non lontano dal parco di Chateau De Pouilly, in Place d'Amerique. Altra "rue" dedicata allo scrittore la troviamo a Nantes. Invece a La Rochelle, nella zona sul mare, esiste un Quai Georges Simenon. Inoltre c'è un Théâtre Georges Simenon a Rosny-sous-Bois, nell regione dell'Ile-de-France. A Montpellier infine troviamo una scuola elementare pubblica intitolata a Georges Simenon.

Nessun commento: