venerdì 25 aprile 2014

SIMENON SIMENON. LETTERA A MIA MADRE...DAL PALCOSCENICO

Stavolta è uno dei più toccanti romanzi di Simenon ad essere sotto i riflettori. Si tratta del famoso Lettre à ma mère (scritto a Epalinges nel 1974), dove lo scrittore mette a nudo i rapporti drammatici, per altro già conosciuti, con la propria genitrice. Il romanzo sarà infatti presentato sotto forma di pièce teatrale al prossimo Festival du Polar de Cognac edizione 2014... (una location che non sarebbe dispiaciuta al commissario Maigret). Il festival debutterà il 17 ottobre prossimo e, tra le varie sezioni, ce ne sarà una teatrale, dove appunto sarà rappresentata Lettre à me mére, un omaggio in occasione del 25° dalla scomparsa del romanziere. Il lavoro teatrale sarà curato da Jean-Baptiste Baronian, con l'interpretazione di Robert Benôit (che nel 2009 aveva presentato proprio a Cognac un'altro calssico simenoniano  "Lettre à mon juge").
Il festival darà spazio alla letteratura, al cinema, alla television e alla graphic novel, ma del programma definitivo ve ne parleremo un po più in là, dopo l'estate.

2 commenti:

Andrea Franco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrea Franco ha detto...

queste tutte le trasposizioni teatrali delle opere di simenon(fino a quelle citate nel post):
charlotte(georges sim)
les suicidès
les pitard
quartier negre
le pavillon d asnieres(la nuit des sept minutes)
le soi disant m prou(romanzo radiofonico)
la neige erait sale
liberty bar
la chambre(bozza per un balletto realizzata da simenon)
the man who run away(rendez vous avec la mort dalla raccolta le petit docteur)
la noyè du nouvel,la marièe,le bal des vertus(balletti)
les scrupules de maigret
maigret y el asasino del la rue carnot(maigret se trompe)
la prison
trois chambres a manhattan
chez krull
des pas dans la nuit(sept petit croix dans un carnet)