venerdì 4 febbraio 2011

SIMENON E LE SUE DONNE IN DUE LIBRI

Oggi parliamo di Simenon et les femmes, un libro uscito da poco per le edizioni Omnibus - collana Carnet (Paris) a firma di Michel Carly che è andato a scavare in uno dei temi più ghiotti (e più ricchi) dell'universo simenoniano. E donne non vuol dire necessariamente mogli e amanti. Infatti si parla anche della madre con cui ebbe tutta la vita un rapporto conflittuale e che influenzò non poco la relazione Simenon-mondo femminile. Ma troviamo anche letterate come Colette, importante soprattutto per gli inizi della sua attivita di scrittore. Non mancano le prostitute di alta classe, quelle dei piccoli bordelli e quelle incontrare nei suoi viaggi, oppure l'anticonfomista modella parigina Kiki de Montparnasse. La storia con Josephine Baker. Carly ci racconta di questo rapporto con le donne, ce è il frutto di un lavoro minuzioso e decennale, su scritti, interviste, affermazioni, romanzi autobiografici e non, sfatando luoghi comuni, ma soprattutto scoprendo, anche con un ricerca sui romanzi dello scrittore, come le tantissme donne da lui consociute (anche biblicamente) fossero poi trasposte nelle sue storie. Storie che in definitva offrono un panorama dell'universo femminile assai articolato e niente affatto stereotipato.Quasi a far da riscontro a quello che ha scritto Michel Carly, l'Omnibus ha nel suo catologo un poderoso libro (1088 pagine) dal titolo quasi simile  Romans des femmes, che invece è una raccolta di dieci titoli simenoniani dove in ognuno si trova una donna diversa. Insomma un buon complemento da leggere dopo il libro di Carly. Ecco i titoli dei dieci romanzi:
•La Nuit du carrefour (Maigret) - 1931
• La Veuve Couderc - 1940
La Fenêtre des Rouet - 1945
• Le Temps d'Anaïs - 1951
Marie qui louche - 1952
En Cas de malheur - 1955
• Strip-tease - 1957
• La Vieille - 1959
Betty - 1960
La Prison - 1968

Nessun commento: