venerdì 16 maggio 2014

SIMENON SIMENON. OGGI AL FESTIVAL DI CANNES: LA CHAMBRE BLEUE... IL LETTO DEL CRIMINE...

Oggi alla Salle Buñuel alle 11.00 e alle 17.00 prime proiezioni a Cannes dell'adattamento cinematografico 
del romanzo di Georges Simenon, 
di e con Mathieu Amalric, regista e attore 
(ma anche sceneggiatore insieme alla moglie) 
di questa famosa "La chambre Bleu". 
Qui di seguito una sintetica e rapida 
rassegna stampa di estratti di quello che
quotidiani, settimanali e siti internet hanno pubblicato sul film e sul suo realizzatore. 


Le Monde
La Chambre bleue : Amalric adapte Simenon, chic pipe
E' ungiallo che si collocherebbe volentieri come punto d'incontro tra Alfred Hitchcock e Francois Truffaut. Come il regista del Caso Pardine (1947), Amalric gira le scene d'amore come delle scene d'omicidio, E come Truffaut vincola magnificamente la storia ad una certa forma di realismo francese.
 

Le Figaro
La chambre bleue, le lit du crime
Presente a Cannes, l'adattamento de La Chambre Bleue da parte di Mathieu Amalric, esce oggi sugli schermi francesi. La messa in scena di La Chambre Bleue, innanzitutto molto curata, rende conto della complessità della situazione e della confusione, mettendo in contrasto il suono e l'immagine, ingarbugliando i fatti oggettivi con le deviazioni e i vuoti della memoria, confrontando il disordine interiore di Julien alla sua apparenza ordinata e all'apparato della giustizia. Lo svolgimento è un po' celebrale e quando si semplifica, questo dramma provinciale non risparmia qualche lungaggine. Resta comunque il personaggio dell'amante ossessivo, implacabile e frustrato. Un donna che si rivelerà fatale e che non demorderà.


Le Nouvel Observateur
A Cannes, trois grands films français hors compétition
Con la sua durata "express" (1 h 15"), la tensione di ogni scena e la sua inquietante sensualità, questo film conferma una volta di più che un certo Mathieu Amalric, attore brillante con gli altri, è anche un regista davvero di talento. Che non avrebbe rubato il suo posto nel concorso qui a Cannes...

Le Parisien
Baptême à la Croisette pour Léa Drucker
Aveva già messo pide sulla Croisette, ma mai per un film. Léa Drucker é arrivata ieri per la presentazione, nella selezione Un certain regard per "La Chambre bleue" adattamento di un romanzo di Georges Simenon  di Mathieu Amalric. L'attrice è incinta di sette mesi.


L'Express
"Adapter Simenon, ca m'a excité"
 
Mathieu Amalric:"...Non sono uno specialista di questo autore ma, dopo aver letto altri romanzi di Simenon, trovo davvero che questo abbia qualcosa di particolare. E' uno dei pochi romanzi che non abbia una struttura lineare e cinematograficamente questo mi eccitava davvero molto..."




Liberation 
Les poids plume  
Film concepiti per il risparmio, con dei budget intorno a un milione di euro: "La chambre bleue" di Mathieu Amalric, adattato da Simenon, è costato un milione tondo tondo ed ora debutta a Cannes nella sezione "Un certain regard".


People Looks
Début à Cannes et dans le salles
Quest'anno Mathiue Amalric ritorna a Cannes con "La chambre bleue", una realizzazione molto originale. Stéphanie Cléau, é la compagna dell'attore regista che ha scritto insieme a lui la scenegiatura, ma  anche il ruolo della sua amante in questo adattamento del romanzo di Simenon. 

 
Je n'étais pas du tout un spécialiste de cet auteur. Après coup, en ayant lu d' autres de Simenon, je trouve que celui-là a vraiment quelque chose de particulier, c'est un de ses rares romans qui n'a pas une structure linéaire, et cinématographiquement ça m'excitait énormément.
En savoir plus sur http://www.lexpress.fr/culture/livre/cannes-2014-mathieu-amalric-adapter-simenon-ca-m-excitait_1542825.html#u3ctaIFJgoZSuUDO.99
Je n'étais pas du tout un spécialiste de cet auteur. Après coup, en ayant lu d' autres de Simenon, je trouve que celui-là a vraiment quelque chose de particulier, c'est un de ses rares romans qui n'a pas une structure linéaire, et cinématographiquement ça m'excitait énormément.
En savoir plus sur http://www.lexpress.fr/culture/livre/cannes-2014-mathieu-amalric-adapter-simenon-ca-m-excitait_1542825.html#u3ctaIFJgoZSuUDO.99
TF1News
Les nouveautés cinéma du mercredi
Mathieu Amalric propone una esperienza tanto minimale che sensoriale, a testimonianza della sua ispirazione e del suo talento. Fra le immagini, ricorda che Simenon era un grande stendhaliano per essenzialità e velocità... Il film é corto (un po' più di un ora), ma coinvolgente e appassionante. E' più e meglio di un semplice esercizio di stile


Slate
Mystères de "La chambre bleue" de Mathieu Amalric
Adattando Simenon l'attore-regista parte da una classica inchiesta su un caso d'adulterio e su delle morti sospette per finire in un abisso molto inquietante, quello che separa le parole dai fatti. "L'amore, ah l'amore, lo fanno con trasporto Esther e Julien, nella camera blu di un piccolo albergo, vicino alla piccola piazza della stazione di questa piccola cittadina di provincia"



Nessun commento: