sabato 2 marzo 2013

SIMENON. IL POETA E IL COMMISSARIO, OVVERO MONTALE INCONTRA... MAIGRET

Era il 1929 e a Firenze l'autorevole Gabinetto Scientifico Letterario Viesseux, aveva un nuovo Direttore, Eurgenio Montale (che rimase in carica una decina d'anni e poi cacciato perché sprovvisto della tessera del Parito Nazionale Fascista), uno dei poeti italiani che lasciò una traccia indelebile nella cultura non solo italiana, come poi dimostrò anche il Premio Nobel assegnatogli nel '72.
In quel periodo al Viesseux si trovavano anche i primi romanzi di Simenon, cioè le traduzioni delle prime indagini di Maigret, allora edite da Arnoldo Mondadori nella serie i Libri Neri, collana creata appositamente per pubblicare la serie del commissario.
A proposito del Gabinetto Viesseux, di Georges Simenon e del commissario Maigret, c'è da segnalare l'inaugurazione di una manifestazione Anni '30, Quando Montale leggeva Simenon, avvenuta l'altro ieri a Firenze, al Palagio di Parte Guelfa, che andrà avanti fino al 28 marzo.
Come riporta la presentazione dell'iniziativa "... sono in mostra le prime edizioni dei romanzi polizieschi nella collana de “I libri neri”, poi diventata con il n. 5 “I Romanzi Polizieschi di Georges Simenon”, e nella collana popolare dei “Gialli economici”. I romanzi duri (come li definì l’Autore stesso), di cui sono presenti in mostra le prime edizioni, uscirono poi nella collana più ambiziosa “Le opere di G. Simenon”.
Questa rassegna di rarità bibliografiche non nasce però semplicemente come un omaggio a Simenon e a Montale: è anche il ringraziamento a tutti quei lettori che allora prendevano in prestito quei libri dal Gabinetto Scientifico Letterario G. P. Vieusseux e dalla Biblioteca dell’Università Popolare, diventata sezione dell’Istituto fascista di cultura ma rimasta fisicamente proprio lì vicino, libri che ora vivono una seconda giovinezza nelle edizioni Adelphi...".


Lunedì- venerdì 9.00 – 18.30; sabato 9.00 – 13.00
Biblioteca del Palagio di Parte Guelfa
P.zza di Parte Guelfa – 50123 Firenze
tel. 055 2616030 – fax 055 2616031
e mail: bibpg@comune.fi.it

1 commento:

  1. peccato non poter andare a questa mostra di libri rari di simenon

    RispondiElimina

LASCIATE QUI I VOSTRI COMMENTI, LE VOSTRE IMPRESSIONI LE PRECISAZIONI ANCHE LE CRITICHE E I VOSTRI CONTRIBUTI.