giovedì 4 dicembre 2014

SIMENON SIMENON. FINALMENTE LA TRADUZIONE ITALIANA DELLA BIOGRAFIA SIMENONIANA DI ASSOULINE

In Francia è uscita nel 1992 per i tipi di Julliard. Noi a suo tempo l'abbiamo acquistata subito e divorata in fretta nonostante le sue 750 pagine. Ora a distanza di ventidue anni, finalmente esce l'edizione italiana da Odoya, con la traduzione di Elena Montemaggi. Ne siamo felici perchè si tratta, a nostro avviso di una delle più complete e documentate biografie sul romanziere che siano in circolazione. Oltre alla ricchezza delle fonti e al gran lavoro di ricerca, Assouline riesce a mettere in questa biografia un certo pathos, nel raccontare non solo l'avventura letteraria di uno scrittore emblematico per la letteratura del '900 (e non solo di lingua francese), ma anche l'incredibile vicenda umana, con l'intricata rete di relazioni familiari, amorose, amicali. E ancora scava sul rapporto tra Simenon e la scrittura, questo legame davvero particolare contraddistinto da una grande facilità nel comporre, ma al contempo così sofferto. 
Gran parte è dedicata all'epopea di Maigret una biografia nella biografia, se ci passa l'espressione, sottolineandone l'importanza e il particolare legame tra creatore e personaggio. Fatti curiosi, smentite di luoghi comuni, viaggi, amori, il periodo dela letteratura alimentare, quello della letteraura "semi-alimentare" e poi finalemente il momento dei romans-durs, dichiarazioni dello scrittore, il cotè cinematografico, tutto passa davanti agli occhi del lettore come organizzato in una serie di quadri che in qualche modo rappresentano il periodo belga quello francese, i dieci anni americani e poi la fase svizzera. Insomma ognuno di voi, dopo aver letto questa biografia, se ha buona memoria, potrà ritenersi un esperto di Simenon, tanta è la cura di Assouline di non lasciare nell'ombra nessuno degli aspetti della vita, delle opere e delle vicende del romanziere. Questa è una sintetica e stringata presentazione e come tale sicuramente lacunosa, ma ci premeva dare la notizia, a tutti gli appassionati di Simenon. E' davvero un'ottima cosa che adesso sia disponibile anche in italiano e consigliamo vivamente di non farsela scappare. Speriamo di poterci tornare su anche con un contributo e/o una chicchierata con Elena Montemaggi che si è sobbarcata la non poca fatica della traduzione e che quindi come pochi potrà parlarci sia del libro che della sua esperienza di traduzione e farci sapere se e come questa ha modificato il suo rapporto con il romanziere. 
Chiunque volesse acquistare questa biografia on-line potrà recarsi sul sito della Odoya e precisamente a questa pagina

Nessun commento: