venerdì 23 gennaio 2015

SIMENON SIMENON. PER RICORDARE ANCORA IL ROMANZIERE. E' L'ORA DI LISBONA

 

Iniziata l' 8 gennaio, andrà avanti fino al prossimo 18 aprile la mostra allestita a Lisbona nella Sala de Referência della Biblioteca Nacional del Portogallo, Mais do que Maigret. In occasione del 25 °anniversario della morte di Georges Simenon (1903-1989), la BNP ha infatti organizzato un evento in cui vengono esposte le prime edizioni portoghesi di quello che viene da loro definito "uno degli scrittori di riferimento del romanzo poliziesco".
 
Tra le iniziative messe in cantiere, c'è anche in un e-book, dove si possono trovare le opere esposte alla rassegna portoghese. Si ricorda che la prima traduzione portoghese di un  romanzo di Georges Simenon è stato Maigret e o Condenado à morte, pubblicato nel 1932, per l'edizioni Clássica Editora nella collana Os Melhores Romances Policiais con la traduzione di Adolfo Coelho. La prova del suo successo è data dal fatto che anche in Portogallo. alcuni anni più tardi, Simenon è stato di nuovo pubblicato, questa volta in una collana dedicata ai suoi romanzi, Romances policía Georges Simenon, collana il cui  il titolo d'esordio è stato O cão amarelo (Le chien jaune), tradotto da Adolfo Casais Monteiro, pubblicato nel 1939 dalla ENP (Empresa Nacional de Pubblicità). Per chi volesse maggiori informazioni su questa manifestazione potrà scrivere all'indirizzo internet rel_publicas@bnportugal.pt

Nessun commento: