mercoledì 31 ottobre 2018

SIMENON SIMENON. QUANTI E QUALI SONO I NOMI PROPRI PIU’ RICORRENTI?

Una curiosità statistica sulle opere del romanziere 

SIMENON SIMENONQUELS SONT LES PRENOMS LES PLUS FREQUENTS? 
Une curiosité statistique sur les oeuvres du romancier 
SIMENON SIMENON. WHAT ARE THE MOST FREQUENT FIRST NAMES?  
A statistical curiosity in the novelist’s works 


Sono conosciuti i modi in cui Simenon sceglieva i nomi e cognomi dei protagonisti dei suoi libri, venivano cioè selezionati aprendo lelenco telefonico. Ma quando c’era bisogno di un “nome al volo per un personaggio di passaggio o quantomeno secondario quali erano i nomi che gli venivano subito in mente? 
Abbiamo voluto fare una ricerca sull’utilizzo dei nomi propri comunemente più usati sull’autore ed è emerso che alcuni di questi sono spesso associati ad individui svolgenti sempre o quasi la medesima professione. 
Nel dettaglio questo è lo schema che abbiamo ricavato: 
il nome più utilizzato è Joseph, appare ben 43 volte (spesso indica camerieri), seguito da 38 Louis, 37 Jules e 36 Jean; poi troviamo 28 Jeanne (portinaie), 27 Germaine (dattilografe e sarte), 26 Olga, 25 Berthe (impiegate e sarte), 25 Leon (classico nome usato per proprietari di bistrot), 24 Victor24  Emile (camerieri e autisti), 22 François (maìtre di hotel) e Albert (tipico nome utilizzato per  camerieri);  20 Maria (cameriere), Bob (barman), Martin; 19 Fred (nome utilizzato sia per poliziotti sia per malviventi), Charles e Pierre; 18 Justin (in diversi casi si tratta di malfattori) e Marthe; 17 Germain e Rose (per lo più domestiche) ed Emma (cameriere); 1Désiré,  Bernard e Mathilde15 Benoit, Ernest, Eugène e Julie (in molti casi ballerine); 14 Fernand  e Blanche (infermiere); 13 Arthur, Bertrand, Gaston, Henry, John/Johnny,  Thérèse (domestiche) e Lucien; 12 Lili, Nicolas, Oscar(ristoratori); Léa (quasi sempre meretrici); 11 Louise e Marie e Angèle (cameriere); 10 Alice (quasi sempre personaggi giovani), Francis,  Maurice e Philippe; Arsène  (sovente autisti), Elise, FélixJef, Marcel e Marcelle; Adèle (varie volte associato a prostitute), Baptiste (spesso capitani di battello), Eugénie (domestiche, Charlotte, Georges,  Henri, Lola e Paul; 7 Anna, Hector, HortensePolyte e Renée; 6 Alfred, Bebért (malfattori); vanno segnalati infine due nomi femminili non per la quantità con cui sono utilizzati ma per la loro particolarità: 4 Pilar (sono sempre donne che vengono incontrate per caso e divengono amanti del protagonista); 3 Jojo (si tratta di cameriere che in tre opere differenti portano lo stesso nome e lavorano nel medesimo locale di Porquerolles). 
Concludendo possiamo pensare che nella mente dello scrittore alcuni nomi fossero associati ad una determinata professione, ma Simenon è stato maestro nel dare una personalità ben definita ad ogni personaggio uscito dalla sua penna. 

Andrea Franco 

Nessun commento: