giovedì 15 settembre 2016

SIMENON SIMENON. MA DOVE INDAGA MAIGRET?

Geografia delle inchieste del commissario 

SIMENON SIMENON. MAIS  ENQUETE MAIGRET ? 
Géographie des enquêtes du commissaire  
SIMENON SIMENONBUT WHERE DOES THE CHIEF INSPECTOR INVESTIGATE?  
The geography of the chief inspector's investigations

Maigret, si sa, è un commissario della polizia giudiziaria di Parigi. Simenon, però, lo ha fatto indagare anche in numerose altre località della Francia ed all'estero. Sono infatti molti i libri che lo vedono protagonista al di fuori della capitale francese. Ciò è capitato specialmente nelle inchieste del primo periodo, quello definito Fayard dal nome dell'editore che ne pubblicava le inchieste. In M. Gallet décédé Maigret indaga a Sancerre, nel centro della Francia; lo ritroveremo in quella zona in Lnotaire de Châteauneuf e in Ceux du Grand Café, in Auvergne ne L'affaire Saint-Fiacre (il suo paese natio,che in realtà non esiste). 
A più riprese il commissario deve svolgere le sue indagini in Normandia ("Le port des brumes", "Maigret et la vieille dame", "Au Rendez-vous des Terres-Neuvas"ed i racconti "Lvieille dame de Bayeux" e "Tempête sur la Manche"). Indimenticabili i libri ambientati nel freddo e nelle nebbie del nord: si va dalla Bretagna con Lchien jaune nel paesino di Concarneau a novembre alla longitudine opposta, nella piccola località di Givet, ai confini col Belgio, per uno dei romanzi più riusciti dell'intera opera: Chez les FlamandsSempre in quella zona troviamo il racconto Jeumont, 51 minutes d'arrêt.
La regione più rappresentata in questa speciale classifica è però l'atlantica Vandea con ben 4 inchieste: La maison du juge, L'inspecteur Cadavre, Maigret a peur e Vente à la bougiepiù la vicina zona della Charente Maritime  in cui troviamo Maigret à l'école. Le charretier de la Providence è invece ambientato nel dipartimento dello Champagne. Le témoinage de l'enfant de chœur è invece probabilmente ambientato  a Nantes, città atlantica del nord-ovest ma nel racconto non vi è una connotazione geografica specifica, tant è che alcuni vedono nella sua descrizione la belga Liegi, per i ricordi di infanzia di Simenon presenti nell'opera. 
Il sud della Francia è presente in Lfou de Bergerac che si svolge nella città dell'Aquitania citata nel titolo dell'opera ed in Costa azzurra con L'improbable monsieur OwenLiberty bar e Mon ami Maigret (che si svolge sull isola di Porquerolles). Dell'ultimo periodo è invece Maigret à Vichy. Cinque i libri che si svolgono all'estero: La danseuse du Gai-Moulin a Liegi, Le pendu de Saint-Pholien ha una prima parte che si svolge tra Brema (Germania) Liegi, Maigret voyage è ambientato in varie località europee oltre che francesi come la Svizzera, Le revolver de Maigret ha una parte di svolgimento a Londra, Un crime en Hollande si sviluppa interamente a Delfzijl (il paese in cui la leggenda narra il suo autore lo abbia creato).
Per ben due volte Maigret vola invece oltreoceano per indagare in Maigret a New York e Maigret chez le coroner.

Simenon fa muovere di meno il suo personaggio quando lo fa indagare nell Ile-de-France ("La nuit du carrefour", "La Péniche aux deux pendus", "L'auberge aux noyés", "Félicie est là", "Menaces de mort", "Maigret se fâche", "Monsieur Lundi" e "Maigret et la Grande Perche").

Dunque su 103 inchieste ufficiali (comprese le sue memorieMaigret indaga fuori Parigi in trentanove casi, non pochi (ed in tutte le latitudini dell'"hexagone"). Segnalo infine che nell'opera scritta sotto lo pseudonimo Christian Brulls il commissario fa parte della polizia di Marsiglia. 
Dalla metà degli anni cinquanta in poi la "pariginità" di Maigret assunse un pronunciamento spiccato, infatti solo il già menzionato Maigret à Vichy si svolge fuori dalla capitale francese. 
  
Andrea Franco 
 

Nessun commento: