venerdì 3 agosto 2018

SIMENON SIMENON. MA SIMENON D'ESTATE ANDAVA IN VACANZA O CONTINUAVA A SCRIVERE?

Andiamo a vedere quali "romans durs" e quali "Maigret" sono stati scritti durante l'estate.

SIMENON SIMENON. SIMENON ALLAIT-IL EN VACANCES EN ETE, OU CONTINUAIT-IL À ECRIRE ?
Voyons quels "romans durs" et quels "Maigret" ont été écrits durant l'été
SIMENON SIMENON. DID SIMENON GO ON SUMMER VACATIONS OR CONTINUE TO WRITE?
Let’s see what “romans durs” and what “Maigrets” had been written during the summer



Otto dieci giorni e... voila il roman dur era scritto. Qualche volta ne impiegava undici o dodici, ma era il massimo. Tre quattro giorni per la revisione... ed ecco fatto almeno un quarto del lavoro di tutto l'anno, se è vero che per un periodo considerevole di anni Simenon scrisse mediamente due Maigret e due romans durs ogni dodici mesi.,
Ci sarebbe quindi da immaginarsi un'esistenza in continua vacanza, intervallata da brevi periodi di scrittura. Uno stile di vita ben lontano da quello di noi, poveri mortali, che lavoriamo tutti i giorni di tutto l'anno, aspettando come un messia quel mese (o anche meno) di vacanza per lo più estivo.
Già, l'estate... ma nella bella stagione Simenon scriveva? C'è da giurarlo. Se osserviamo i periodi, sin dai primi Maigret vediamo che il romanziere scriveva indifferentemente in tutte le stagioni.
Forniamo qualche esempio e qualche dato.
Ad un conto generale risulta che i Maigret scritti d'estate (abbiamo computato come periodo estivo da giugno fino a settembre, anche se non sempre quest'ultimo è un mese vacanziero) sono circa 33, quindi un terzo dell'intera opera maigrettiana.
Per i romans durs la situazione non è molto diversa infatti si arriva a circa 35 titoli. Quindi, come si vede, sono quasi un'ottantina di titoli delle sue opere più importanti (certo abbiamo lasciato fuori tutto il periodo popolare, i racconti, le opere autobiografiche...) quelle create d'estate. Ma come dicevamo prima il suo ritmo di scrittura era talmente rapido che la stesura di un romanzo come nel caso de La Chambre bleue finita il 25 giugno del 1963, sarà iniziata grosso modo il 13 o il 15 dello stesso mese. Ed è anche vero che nella medesima estate il 25 settembre aveva terminato un altro roman dur, L'Homme au petit chien, ma questo significa che era stato libero nei mesi di luglio e agosto... ferie per lui e la moglie Denyse e vacanza per i figli.
Altro discorso vale per i primissimi Maigret. Ricordiamo che, per lanciare la serie, Simenon aveva dovuto sudare non poco per convincere Fayard che, per ripicca o per essere coperto, aveva alla fine accettato a patto che ci fossero sei titoli pronti. Questo si tradusse per il romanziere in un vero e proprio tour de force. Il primo fu Pietr-le-Letton, terminato a settembre del '29. L'estate dell'anno dopo scrisse M.Gallet décédé, Le Pendu de Saint-Pholien, Le Charrettier de la Providence, e infine La tête d'un homme. (il sesto arrivò non in estate, ma a marzo del '31, "Le chien jaune").
Possiamo davvero immaginare che vacanze, in quell'estate del 1930, non ne fece. Ma come abbiamo detto la rapidità e il ritmo di Simenon nello scrivere gli lasciava molto tempo libero, anche quando l'ispirazione e la conseguente scrittura arrivava nei mesi caldi.
Qualche titolo tra i più famosi scritti d'estate? Les Pitard (estate 1932), Le Testament Donadieu (agosto 1936), Touriste de bananes (giugno 1937), La Vérité sur Bebé Donge (agosto  1940), Les Frères Rico (luglio 1952), Feux Rouges (luglio 1953), Le Petit Homme d'Arkangelsk (agosto 1956)... 
Dunque l'attività letteraria simenoniana non conosceva stagioni, non si fermava quando era chez soi, ma anche quand'era in viaggio o in vacanza. 
E voi quest'estate cosa scriverete...Siamo già ad agosto e poi rimane solo settembre... l'estate vi ispira? Scherzi a parte, siamo sicuri invece che gli appassionati simenoniani stanno leggendo o rileggendo  un Maigret o un romanzo. Il che dà all'estate tutto un'altro sapore...no? (m.t.)

1 commento:

Andrea Franco ha detto...

per approfondire l argomento sulle stagioni di scrittura e la loro corrispondenza con l ambientazione nei romanzi:
http://www.simenon-simenon.com/2018/07/simenon-simenon-le-stagioni-e-i-luoghi.html