domenica 4 dicembre 2016

-------------------------------------------------------------------------------                          
L'AGENDA DU COMMISSAIRE
Quelles sont les enquêtes menées par Maigret en décembre ?


SIMENON SIMENON. L'AGENDA DEL COMMISSARIO
Quali sono le indagini condotte da Maigret in dicembre ?
SIMENON SIMENON. THE CHIEF INSPECTOR'S DIARY
Which are the investigations led by Maigret in December?



15 décembre. Pourquoi a-t-on assassiné Oscar Chabut ? Une femme ou un mari jaloux ? Et cette drôle de secrétaire, en sait-elle plus qu'elle ne veut en dire ? Il faut que je retourne chez Mme Blanche: elle aussi a sûrement des choses à me révéler…  (Maigret et le marchand de vin)
25 décembre. Sans Mlle Doncoeur, nous n'aurions pas rencontré Colette… Bien sûr, elle ne sera pas tout à fait à nous, mais pour Louise, c'est comme une sorte de cadeau de Noël… (Un Noël de Maigret)

Pourquoi le mois de décembre est-il si calme pour les enquêtes ? Parce que les gens se préparent à la fête et ne pensent pas à s'entretuer ? Ou est-ce juste une impression que j'ai ? Ou est-ce que moi aussi, je suis pris par la nostalgie et que je n'ai pas envie de penser à autre chose qu'à mes souvenirs d'enfance… (by Simenon-Simenon)
------------------------------------------------------------------------------- 
"LE MEMORIE DI MAIGRET"
Un commissario "scrittore" ci  racconta le sue memorie?

"LES MEMOIRES DE MAIGRET"
Un commissaire “écrivain” nous raconte ses mémoires ? 
"THE MEMORIES OF MAIGRET"
A inspector "writer" tells us about his memories?

Nel settembre del 1950, la nostalgia di Parigi e dei primi anni '30, quando era stato lanciato Maigret, doveva essere forte.
Non a caso pur nella sua bella fattoria americana nel Connecticut, "Shadow Rock Farm", Simenon s'inventa un Maigret davvero insolito. Il commissario infatti, ormai in pensione a Meug-sur-Loire, scrive le proprie memorie, rivolgendosi spesso al suo creatore. Insomma un gioco di specchi, dove Simenon immagina un Maigret che scrive una sorta di diario ricordando quel tale Georges Sim (Simenon stesso), che aveva conosciuto a Quai de Orfèvres quando lo scrittore era andato a documentarsi sulla vita dei poliziotti, sulle modalità delle indagini e sull'ambiente del Palazzo di Giustizia. 
Ma queste memorie, servono anche a rinsaldare il legame dello scrittore con il suo personaggio. E' quasi come se Simenon si sentisse in dovere di fornire al suo commissario un passato, delle radici e dei ricordi che ce lo rendano più familiare e Maigret infatti ripensa ai momenti salienti della sua adolescenza, a quelli più importanti della sua carriera, alla sua storia con M.me Louise, poi sua moglie... insomma una cornice umana e temporale che ci dà modo di osservare il commissario muoversi in un ambito più definito. Ma è anche l'occasione per Maigret di protestare con il suo autore perché (anche se ovviamente glielo fa dire lo stesso Simenon) ha raccontato sempre le indagini più complesse e quelle psicologicamente più interessanti, trascurando invece i tanti casi della routine quotidiana che anche per un Commissario Capo sono una buona parte del lavoro. Questo dà poi il via ad una serie di riflessioni sul ruolo del poliziotto, sul significato delle indagini, sulle finalità della giustizia... 
Dicevamo della nostalgia di Parigi. A quell'epoca sono cinque anni che Simenon vive negli Usa e una certa nostalgia si manifesta appunto con il riavvicinarsi e il riconsiderare affettuosamente il personaggio che gli ha dato fama e successo, che gli ha permesso di passare ai romans durs e che simboleggia gli anni ruggenti della sua vita francese e parigina (oltre ad avergli fatto guadagnare un bel po' di soldi). Queste "Memorie di Maigret" alla fin fine mostrano un tono (così piaceva a Simenonamichevole tra il poliziotto e lo scrittore... sì, proprio come due vecchi amici che si frequentano da una vita. (by Simenon-Simenon)
------------------------------------------------------------------------------- 
L'ENIGME DE MAIGRET

L'ENIGMA DI MAIGRET
Un piccolo gioco per i maigrettofili 
THE MAIGRET RIDDLE
A little game for the Maigret 

Enigma no 13
Alcuni commentatori dell'opera simenoniana hanno talvolta accusato Maigret di essere poco ferrato in lettere, e di non conoscere niente di letteratura... Giudizio un po' affrettato... Intanto, siccome è andato al liceo (a Moulins), ha probabilmente dovuto seguire dei corsi in letteratura... Inoltre si conoscono anche alcune delle sue letture: le memorie di Fouché o Alessandro Dumas.... Ancor meglio: Maiget è capace di recitare a memoria una poesia di Ibsen.... In quale romanzo dimostra questa sua conoscenza? Sta voi cercarlo! La risposta la settimana prossima in questo magazine... 

Solution of the riddle No. 12
It's in Maigret's holiday, taking place in Les Sables-d'Olonne, that the chief inspector, looking for Mme Bellamy's friend, enters the shop to ask whether someone had seen her walking down the street.
--------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento: