martedì 4 settembre 2012

SIMENON. I "BRACCI DESTRI" DI MAIGRET, PRIMA DI MAIGRET

Oggi il nostro attaché Andrea Franco ci propone una rassegna delle prime apparizioni dell'equipe di Maigret. Molti dei suoi collaboratori erano già comparsi nei romanzi popolari indagando senza il commissario


Roma - dal nostro attaché Andrea Franco - Ecco una rassegna che, ordinata cronologicamente, ci fornisce un quadro completo di quegli essenziali e a volte insostituibili collaboratori di Maigret, fino ai famosi ispettori di Quai des Orfèvres, che hanno parecchi fans tra i lettori di Simenon e che contribuiscono non poco alla particolare atmosfera delle indagini del commissario.
 
Mademoiselle X (Christian Brulls in feuilleton in L'Oeuvre - 1928) Viene citato il giudice Comeliau, senza che però venga ancora caratterizzato

La femme qui tue (Georges Sim, Fayard editore, collana Le livre populaire - 1929) Anche qui viene menzionato il giudice Comeliau

En robe de Marie (Georges Sim, Tallandier editore, 1929 in Les romans populaires): qui assistiamo alla prima apparizione degna di nota del giudice Comelieu

L'inconnue (Christian Brulls, Fayard editore, in Le livre populaire - 1929) Qui l'indagine è condotta da Lucas, che qui però è un commissario, e da Torrence

L'homme qui tremble (Georges Sim, Fayard editore - 1930 ) In questo titolo troviamo insieme sia Torrence, che Comeliau e anche Sancette (altro investigatore inventato da Simenon)

Les amants du malheur (Jean du Perry, Ferenczi editore - 1930) Qui assistiamo ad un'apparizione di Torrence

Train de nuit (Christian Brulls, Fayard editore in Les maitres du roman populaire - 1930). In questo caso Torrence fa la parte dell'assistente di un esordiente Maigret

Les errants (Georges Sim, Fayard editore - 1931). Ancora Torrence che indaga

Matricule 12 (Georges Sim, Tallandier editore -1932) In questa inchiesta indagano insieme  Lucas, Torrence e Sancette,vedere post del 15 aprile 2012)
 • Fievre (Christian Brulls, Fayard editore - 1932) Qui torna il commissario Torrence insieme a Lucas

L'epave (Georges Sim, Fayard editore - 1932) Ritroviamo ancora il giudice Comeliau

La maison de l'inquietude (Georges Sim, Tallandier editore - 1932 ). Per la prima volta insieme Torrence, Comeliau e Maigret

La fiancée du diable (Georges Sim, Fayard editore - 1932)  In questo caso è Lucas che indaga, stavolta con i galloni da commissario

L'evasion (Christian Brulls, Fayard editore - 1932). Tra i protagonisti troviamo Lucas. Ci sarebbe anche Maigret, ma in realtà viene solo nominato durante una telefonata. 

Les forcats de Paris (Christian Brulls, Fayard editore - 1932) Qui il commissario è Lucas, ma si verifica una strana cosa, evidentemente per un lapsus, l'autore scrive Maigret invece che Lucas.

La maison des disparus (Christian Brulls, La jeunesse illustré - dall 11 ottobre 1931 al 10 gennaio 1932) Assistiamo ad un'apparizione di Torrence

La femme rousse (Georges Sim, Tallandier editore 1933) Qui Torrence è gia in squadra con Maigret

1 commento:

Andrea Franco ha detto...

news :
ho appena letto il contenuto del libro che uscirà per adelphi"rue pigalle",confermate le mie indiscrezioni nel commento al pezzo del 25 agosto circa il contenuto dei racconti
ecco il link al mio intervento:
http://www.simenon-simenon.com/search?updated-max=2012-08-24T21:41:00%2B02:00
questo invece il link da cui ho appreso la notizia(uscita proprio oggi)
http://www.wuz.it/libro-inarrivo/1358787/simenon-georges/rue-pigalle-altri.html