lunedì 25 febbraio 2013

SIMENON IL RITORNO NELLE CLASSIFICHE

"...L'eterno Simenon spopola con un volume di settant'anni fa'..."  (sommario/occhiello  de "La Lettura del Corriere" della Sera di ieri).
"... Simenon perdona Pansa no. ... L'unico a salire tra i primi 10 è Simenon..." (Titolo ed estratto del commento di Luciano Genta alle classifiche su "TuttoLibri" de La Stampa di sabato). 
Ma passiamo dalle parole ai numeri. Ed iniziamo dall'inserto cullturale del quotidiano torinese che l'altro giorno riportava Le signorine di Concarneau, all'ottavo posto della Top Ten e al quinto nella sezione Narrativa Straniera (elaborazione Nielsen Bookscan).
Domenica l'inserto dedicato ai libri del Corriere della Sera replicava la stessa classifica, sia per la Top 10  che per la Narrativa Straniera (anche qui elaborazione Nielsen Bookscan).  In "Cult", la classifica della sezione domenicale de La Repubblica (curata da Eurisko), Le signorine di Concarneau occupa l'ottava piazza della Narrativa straniera. Passando sulla vendita on-line, troviamo l'ultimo Simenon di Adelphi al sesto posto nella classifica I.B.S., al nono in quella di Amazon, al quinto in quella de La Feltrinelli on-line.

7 commenti:

  1. Paolo Secondini25 febbraio 2013 10:57

    Credo proprio che Simenon sia come il vino: più invecchia e più è buono.

    RispondiElimina
  2. Paolo Secondini25 febbraio 2013 11:30

    Dovendo scegliere un nome per il mio "nuovo" commissario francese, avrei pensato a Leroux (Armand Leroux), ma non so se è consigliabile; se in italiano quel nome ha un qualche significato particolare.
    Murielle, se ci sei, soccorrimi. Grazie.

    RispondiElimina
  3. Murielle Wenger25 febbraio 2013 12:02

    Paolo,

    Che ne dici di "Arsène Legros" ?

    Je réfléchis encore à d'autres noms, et je te dirai dès que j'aurai trouvé une idée...

    RispondiElimina
  4. Paolo Secondini25 febbraio 2013 12:23

    O.K., Murielle, resto in attesa. Quanto a Legros mi sta anche bene; è quell'Arsène che non mi convince: mi riporta la mente ad Arsenio Lupin. Non trovi?

    RispondiElimina
  5. Murielle Wenger25 febbraio 2013 13:37

    Paolo,
    Tu as raison: Arsène est peut-être un peu trop "lupinesque"...
    Voici trois autres noms que je te propose: "Joseph Muscadet", "Justin Maubert", "Marcel Joubert".
    Ou alors, on garde "Legros" et on le baptise "Isidore": "Isidore Legros"...
    Qu'en penses-tu ?

    RispondiElimina
  6. Paolo Secondini25 febbraio 2013 15:28

    Mi piace Isidore Legros. Sì, Isidore Legros.
    Io sarò il creatore, tu la madrina di Isidore Legros.
    Per gratitudine e simpatia, il primo racconto con il commissario Isidore Legros e sua moglie Justine (sempre che il buon Maurizio voglia pubblicarlo)lo dedicherò a te, Murielle. Merci beaucoup,
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Legros è il finto nome che si dà maigret ne
    Le notaire de Châteauneuf

    RispondiElimina

LASCIATE QUI I VOSTRI COMMENTI, LE VOSTRE IMPRESSIONI LE PRECISAZIONI ANCHE LE CRITICHE E I VOSTRI CONTRIBUTI.