lunedì 30 luglio 2018

SIMENON SIMENON. IL MAIGRET DI ATKINSON NON PIACE AL 34% DEI VOTANTI



Siamo al dunque. Per mesi si è discusso se Rowan Atkinson fosse stata una buona scelta o no, se l'attore, per decenni identificato come il comico Mr. Bean, fosse percepito come un Maigret credibile e aderente a quello simenoniano. E' una regola... un'esame cui non é sfuggito nessun interprete televisivo o cinematografico del commissario.
Simenon Simenon ha voluto, in occasione della programmazione delle quattro puntate da parte di Paramount Channel, in italiano e in chiaro, chiedere, tramite un sondaggio, cosa ne pensassero i fans italiani di Maigret.
Ed ecco i risultati che vedete nel grafico. Fatto 100 (ma i votanti sono stati più di cento...!) il totale dei votanti, vediamo che quasi il 34% dichiara: l'interpretazione dell'attore "non mi piace". A questo va sommato il "mi piace poco" che ha raggiunto il 17%. In totale quindi oltre il 50% non è rimasto entusiasta di questa serie. 
Ma d'altra parte c'è un 30,4% che ha votato "mi piace", e un 17% che ha voluto sottolineare il proprio "piace molto".
Come si vede, un sostanziale equilibrio con una leggera preponderanza di chi non ha gradito l'interpretazione.
Diciamo che questo sondaggio non è stato risolutivo nel chiarire l'interrogativo, ma almeno ci da un'indicazione della sostanziale divisione a metà tra a chi è piaciuto e a chi no.
Quelli che invece sono risultato interessanti e talvolta curiosi sono i commenti. C'é chi va giù duro:
"Non rispecchia il personaggio creato da Simenon"
"L'attore è del tutto fuori ruolo"
"È troppo magro, non imponente come il vero Maigret"... c'è invece che articola maggiormente il proprio giudizio:
"Seppur lontano fisicamente dalle descrizioni di Simenon, crea una interpretazione personalissima e in sintonia con la filosofia del personaggio, anche senza episodi di "arrabbiatura" tipica del commissario. Inoltre degna di nota la partecipazione attiva della moglie con una piacevole sorpresa riguardo l'aspetto della medesima."
Ma anche su M.me Maigret le opinioni sono diverse : "La signora Maigret è veramente fuori tema, niente a che fare con la materna e comprensiva signora Maigret di Simenon.
E spesso viene paragonato Atkinson ad altri attori che hanno interpretato il commissario.
"Non mi aspettavo una replica di Cervi e ho guardato Maigret senza pregiudizi e mi è piaciuto il personaggio impenetrabile che hanno creato. Forse non c'erano molte immagini di Parigi ma anche in quello interpretato da Cervi non mi ricordo tutti questi esterni". 
Oppure il famoso Crèmer: "...e poi, poche storie, il Commissario è Bruno Cremer. Vogliamo paragonare "Il crocevia..." di Cremer con quello di Atkinson?!"
E ancora: "Non mi piace nel complesso. Forse averlo associato sempre con Gino Cervi non giova. In ogni caso non è neppure all'altezza di Jean Gabin.".... "Scarso. Solo Castellitto ha fatto peggio".
I commenti si appuntano anche sull'aspetto fisico:
"Positivo anche se il Maigret di Simenon è diverso soprattutto fisicamente rispetto al pur bravo Atkinson."
E ancora: 
"Non ha nessuna delle caratteristiche psico-fisico e caratteriali del personaggio di Simenon".
Ma un'altra considerazione ha una certa rilevanza tra i vari commenti: l'atmosfera degli sceneggiati e l'aria di Atkinson: è francese o irrimediabilmente inglese?
"Troppo inglese..."... " Molto buona l'ambientazione".
E ancora:

"Non e' il Maigret che ci propone Simenon.Non si respira neppure l'atmosfera francese"
Oppure: "Non gli somiglia neanche fisicamente e perfino nel modo di vestire, troppo inglese!"
Altro commento: "Non corrisponde in nulla al personaggio creato da George Simenon. È come se Nero Wolfe fosse interpretato da Piero Fassino. A parziale discolpa può dirsi che interpretare Maigret non è facile"
E di contro: "Rowan Atkinson è il Maigret perfetto...i silenzi e gli sguardi di Atkinson valgono mille parole....Rowan Atkinson, a mio parere, batte molti Maigret francesi e tedeschi."
Insomma potremmo continuare ancora con moltissimi commenti, ma ci fermiamo qui, nella convinzione di avere dato motivazioni sufficienti ai numeri che abbiamo succitato. Vorremmo concludere con un commento che ci è parso particolarmente adatto con il risultato:
"Sono costretto a stare nel mezzo, non posso dire che mi piace tanto, nè dire che non piace. Certo è un Maigret diverso, più inglese. Rowan Atkinson mi ha sorpreso perché vedendolo non penso assolutamente a Mr. Bean... sono contento per lui come attore che è riuscito a scrollarsi di dosso un personaggio: se era una sfida personale l'ha vinta."

by Simenon Simenon

1 commento:

  1. A me è piaciuto abbastanza; positiva l impressione su atkinson,negativa sulla poca "francesità" dell ambientazione,sulla signora maigret troppo giovane e sul crocevia delle tre vedove con trama stravolta.

    RispondiElimina

LASCIATE QUI I VOSTRI COMMENTI, LE VOSTRE IMPRESSIONI LE PRECISAZIONI ANCHE LE CRITICHE E I VOSTRI CONTRIBUTI.